Gestalt Counselling

Il Gestalt Counselling si prefigge di creare un adattamento creativo dell’organismo all’ambiente, identificando tutti i fenomeni di auto-bloccaggio e di resistenze a questo, nell’intento di aumentare il benessere dell’individuo, stimolando le risorse personali.
Il Gestalt counselling  mira all’integrazione del corpo, dei sentimenti, del linguaggio e del comportamento attraverso l’uso delle metafore, delle immagini, della fantasia, lavorando con la postura, i movimenti del corpo, la messa in azione (amplificazione dell’esperienza vissuta), visualizzazioni e la piena espressione delle sensazioni che il corpo rimanda. La persona viene accettata nella sua interezza, cercando di far assumere con consapevolezza le responsabilità della ricerca del proprio benessere.
La dimensione temporale a cui la Teoria della Gestalt fa riferimento è quella dell’immediatezza, il qui ed ora. Ciò che conta non è l’interpretazione del vissuto, ma il “come”, il modo in cui il cliente sperimenta, senza pregiudizi o aspettative, con totale attenzione al fenomeno così come si presenta.

Il Gestalt Counselling è esperienziale piuttosto che verbale o interpretativa; così come parlare di sè è una resistenza alla sperimentazione di sè, così il ricordo di un’esperienza – il parlarne semplicemente – la lascia isolata come un sedimento del passato, forse pieno di fascino ma certo privo di vita quanto le rovine di Pompei” (Gestalt Therapy, excitement and growth in the human personality, F. Perls e altri).

Il Gestalt Counselling utilizza perciò ampiamente tecniche di consapevolezza corporea e rappresentazioni psicodrammatiche al fine di portare il paziente a diventare consapevole qui ed ora dei suoi gesti, della respirazione, delle emozioni, della voce e delle espressioni facciali, nonché dei suoi pensieri pressanti e degli schemi di relazione, sperimentando ed imparando quanto più di se stesso gli è possibile. Man mano che egli sperimenta i suoi modi di essere e di impedirsi di essere, diventa più consapevole del suo Sé nascosto e del blocco nel processo di autorealizzazione.

Attraverso il Gestalt Counselling Il cambiamento nasce dalla consapevolezza e dalla accettazione di ciò che si è; la scelta creativa diventa allora possibile, l’incantesimo nevrotico è spezzato e la vita può tornare a scorrere.